La natura come guida

Saltare, correre, arrampicarsi, sollevare, lanciare… Questi esercizi che, per necessità o per divertimento, i nostri antenati praticavano nella vita di tutti i giorni, e che assicuravano loro la salute, la forza e la bellezza dei corpi naturali, non sono più usuali per noi oggi.

Se cerchiamo di compensare questa mancanza di attività praticando sport o fitness, troppo spesso le parole chiave che governano queste pratiche sono soprattutto performance, competizione, silhouette, ripetizione…

La performance ha avuto la precedenza sulla salute, la silhouette sull'utilità, la ripetizione sulla varietà, il dominio sull'inaspettato…

E lo stadio o la sala, sostituendo la natura, poi completa per disconnetterci completamente da quest'ultima.

Cerchiamo di essere chiari. Non si tratta di vivere come i nostri antenati. Ma un ritorno ragionato ai principi naturali e alla nostra stessa natura non sarebbe molto più efficace…?

Georges Hébert

All'inizio del XX secolo, un uomo era preoccupato per la salute fisica e la forza mentale dei suoi contemporanei.

Il suo nome: Georges Hébert

La sua ambizione: far rivivere a quante più persone possibile, visti i nostri stili di vita attuali, la semplicità, l'efficienza, la completezza degli esercizi naturali. Non tornando indietro, ma progettando un metodo basato su un semplice principio: usare i gesti che sono quelli della nostra specie per acquisire il nostro perfetto sviluppo.

In una parola: riscoprire la propria natura.

Georges Hébert, che nulla predestinato a questo, dedicò la sua vita all'elaborazione e allo sviluppo di quello che chiamò il "Metodo Naturale" e che la fama chiamò "Metodo Hébert" o "ebertismo". 

https://youtu.be/0dCWybxTJlg

Vivi l'esperienza dell'hebertismo

E ben oltre una semplice pratica fisica, l'hebertismo si articola al crocevia di tre culture specifiche ma strettamente correlate e inseparabili:

Cultura del corpo

L'ebertismo utilizza i gesti naturali propri dell'uomo, vale a dire camminare, correre, saltare, arrampicarsi, ecc… al fine di produrre una dose di attività vicina a quella rappresentata da un'intera giornata di vita all'aria aperta!

La varietà di esercizi naturali assicura uno sviluppo fisico integrale e armonioso, aumenta la resistenza, il respiro e la resistenza, sviluppa muscolatura, velocità, abilità, equilibrio, ecc.

Utilizza, attraverso la pratica all'aperto, i benefici del contatto con gli elementi naturali, l'aria, l'acqua e il sole, nonché il più possibile con la natura stessa.

Cultura d'azione

Per sviluppare energia, coraggio, forza di volontà, compostezza, fermezza e altre qualità di azione, affrontiamo difficoltà reali durante le sessioni di allenamento collettivo.

Solo il confronto con la realtà, dal salto di ostacoli reali, equilibri in altezza, lotte di ogni tipo… svilupperà queste qualità.

L'acquisizione di queste qualità si rivelerà anche molto utile nella conoscenza di sé e nell'autocontrollo, e particolarmente preziosa di fronte a situazioni pericolose o addirittura drammatiche.

Cultura etica

Poiché la forza e l'energia del pieno sviluppo fisico possono servire sia a scopi positivi che nefasti, un'etica deve presiedere all'uso della forza acquisita.

Al di là dell'interesse personale, questa etica consisterà nel poter mettere al servizio degli altri le proprie capacità fisiche e le proprie azioni.

Così, andando oltre la semplice cultura fisica, alte qualità come la benevolenza, il rispetto, l'aiuto reciproco, la dedizione, in una parola: altruismo – renderà possibile rivendicare una vera educazione.

Scopri i principi

"La vera forza non sta solo nei muscoli, nel respiro, nell'abilità,… ma soprattutto, nell'energia che lo utilizza, nella volontà che lo dirige o nel sentimento che lo guida."
Georges Hébert

Trova una formazione

Per scoprire, per allenarsi per se stessi o per gli altri diventando istruttore, seguire i corsi di formazione:

In Francia in Belgio

Trovare un centro o un monitor

Per scoprire e praticare, qualunque sia la tua età e il tuo livello, per trovare la gioia di muoverti in modo naturale, cerca il centro hebertista (ambiente associativo) o il coach (indipendente) più vicino a te.

Ulteriori informazioni sulla

Notizie